Informatica, Media & Tecnologie Digitali

Informatica, software e media. Considerazioni strategiche per rendere "effectively" l'utilizzo delle nuove tecnologie...

In modo un poco profetico, come solo la fantascienza sa fare nel libro di Isaac Asimov “Il Sole Nudo”. Solaria è un mondo del futuro (eppure per noi così presente) dove gli esseri umani vivono isolati, lontanissimi gli uni dagli altri, sono fra loro costantemente in contatto e mai soli…

Una rappresentazione, quella di Asimov non solo lucida ma incredibilmente attuale come molte delle visioni di questo scrittore.

L’informatica per l’individuo è un’occasione per velocizzare il proprio lavoro e sviluppare nuova conoscenza e nuova ricchezza.

Oggi usiamo la tecnologia senza neppure rendercene conto, ogni giorno e in qualsiasi momento, l’informatica per studiare è diventata ormai una prassi sistematica. Per quel che riguarda il mondo scolastico, l’uso dei computer e tablet offrono una più ampia possibilità di apprendimento. Grazie all’accesso alla Rete, gli studenti hanno la più grande enciclopedia interattiva mai creata prima dall’uomo. La quantità di dati e informazioni che si possono reperire è pressoché illimitata, qualunque sia il tema, dalla storia alla geografia, tutto è disponibile.

Il trucco per scattare fotografie incredibili è solo una delle tante idee possibili. La strategia vera e propria invece è tutta nella "ricerca" fotografica.

Migliorare il proprio modo di lavorare utilizzando il cloud è possibile. Non è troppo difficile la chiave per farlo è “iniziare con una prova”.

Per passare dalla teoria alla pratica si può ingannare la pigrizia facendo una prova non vincolante. Un tentativo per capire come funziona, per capire se potrebbe esserci utile.

In informatica stanno succedendo cose incredibili. La cosa sconvolgente è che accadono alla velocità della luce. Impararle è diventato prioritario.

Pagina 1 di 6