Qualità della vita con 9 buone abitudini

Questa è la mia storia, vera, di come ho cambiato la mia vita con 9 buone abitudini.

La mia è una storia come tante altre ma posso raccontarla ma non è detto che vada bene per tutti. Come ho cambiato la mia vita in 9 mosse? Ho reso speciale la vita con le scelte giuste.

Quando leggo degli articoli che propongono soluzioni in poche mosse vado oltre e rido con ghigno scettico.

In realtà mi trovo costretto a dire che… può succedere di trovare il mix giusto di azioni che diventano le soluzioni giuste per la nostra vita di tutti i giorni..

Erano anni che tentavo di dare una svolta alla mia quotidianità e nel giro di 2 mesi sono riuscito a cambiare letteralmente la mia vita. Una rivoluzione totale.

Come ho cambiato la mia vita?

Una serie di circostanze fortunate mi ha permesso di cambiare completamente il mio stato fisico e mentale. Ho migliorato al massimo la qualità della mia vita facendo le giuste scelte.

Prima di tutto ho scelto di essere felice nel senso della della pura e semplice pienezza della vita.

Come dicono i Marillion “Happines is the Road”, la felicità è la strada. Ho interiorizzato e abbracciato pienamente questa visione: funziona.

Ma non è di questo che volevo parlare, non è di come la mia mente ha condizionato il mio modo di agire e di vedere le cose.

Ho fatto cose concrete e pratiche con le quali ho accompagnato i miei pensieri.

Cosa ho fatto concretamente per cambiare la mia vita?

Ebbene si tratta di una check list di cose semplici (almeno per me lo sono state) da fare quotidianamente. Sono azioni pratiche, realistiche e che si possono realizzare senza sforzo.

Volevo scriverne 7 perché è dimostrato che le persone le memorizzano meglio ma devo dire che sono 9 abitudini quotidiane e non posso farci niente. Prendetele così come sono… e magari segnatele su un taccuino potrebbero tornarvi utili.

  1. Pianifico tutto della mia vita;
  2. Mi sveglio prima e dormo meno;
  3. Bevo un grosso bicchiere d’acqua appena sveglio;
  4. Colazione sana e abbondante la mattina;
  5. Mi lavo i denti 3 volte al giorno;
  6. Vado in ufficio in bici;
  7. Mi alimento con più verdure;
  8. Ho introdotto la curcuma nell’alimentazione;
  9. Assumo un fitoterapico noto come Rodiola Rosea tutti i giorni;

Sono tutte abitudini banali, semplici che mi hanno fatto ringiovanire di 10 anni.

A raccontarlo sembra assurdo ma da quando seguo questo semplice stile di vita il mio corpo sembra spinto da energie nuove.

Effetti benefici di queste 9 buone abitudini

Riesco a fare un gran numero di cose, non provo più stress, mi sento scattante, ironico, allegro, reattivo, positivo, costruttivo, produttivo, mentalmente centrato, il dovere quotidiano non mi pesa più e riesco a far fronte alle mie responsabilità con leggerezza ed efficacia.

Pianifico tutto” e questo è il primo punto delle buone abitudini quotidiane. Appena entro in ufficio è la prima cosa che faccio. Dedico 30 minuti al giorno per pianificare la mia giornat. Questo particolare stile di vita (che ho cercato/progettato) mi aiuta a mettere in pratica le altre buone abitudini della giornata e del mio lavoro. Sono diventato “fattivo” e “risolutivo”.

Curo il mio sonno ma anche il mio risveglio. Non dormo mai più di 7 ore per notte, è il numero ideale che non mi lascia strascichi di sonno e spossatezza. Mi alzo presto la mattina per lasciare che il mio corpo si metta in moto lentamente senza stress e contrarietà.

Ho scritto un articolo sull’importanza della colazione proprio perché questo è stato un momento importante che ha cambiato radicalmente le mie giornate.  Curo la mia alimentazione fin dalla prima mattina con una colazione più lenta e abbondante. Non ho avuto bisogno di eliminare il caffè per sentirmi meglio, solo ne bevo quanto basta per guidare il mio corpo verso il risveglio.

Ho introdotto più frutta e più verdura nei miei pasti evitando il più possibile di assumere quantità eccessive di carboidrati che mi impastano l’intestino gonfiando la pancia.

Ho aggiunto del movimento fisico quotidiano andando in bicicletta in ufficio. Faccio circa 3 km al giorno. Non è molto ma proprio perché ho l’ufficio vicino casa chi meglio di me può sfruttare questo vantaggio per dare movimento al proprio fisico? Salgo i piani dell’ufficio passando per le scale evitando l’ascensore. Sono piccole cose di cui si è accorto il mio corpo.

Tengo la bocca pulita. Mi lavo i denti 3 volte al giorno. Sappiamo bene che la bocca è il primo luogo di accesso per le infezioni che poi si diffondono in tutto il corpo. Avere una bocca sana significa proteggere il proprio organismo.

In ultimo assumo Rodiola Rosea la mattina e un cucchiaio di curcuma la sera. La Rodiola Rosea è un’erba dalle proprietà incredibili nota per una infinità di proprietà benefiche. Si tratta di una pianta adattogena con innumerevoli benefici fra i quali essere un potente antistress capace di mettere in moto tutto l’organismo e gli organi interni tra i quali il fegato e le difese immunitarie.

La seconda è una spezia che contiene un potentissimo antiossidante e anti cancro di comprovata efficacia.

Seguendo queste nove semplici abitudini ho migliorato la mia vita e ancora stento a crederci. Il benessere si è diffuso prima nella mente e poi nel corpo. Ora vivo un momento di particolare equilibrio psicofisico, di grande attività mentale e di capacità produttiva sul lavoro.

Mi è migliorato l’umore a la predisposizione al dialogo. Uno stato mentale di chiarezza e consapevolezza che mi ricorda lo stato mentale dei miei 27 anni,  con il vantaggio di avere il senno di poi… 46 anni e non sentirli.

Non posso attribuire i benefici unicamente alla sola curcuma o alla Rodiola Rosea. Neppure saprei dire se l’attività fisica mi faccia bene o che il cambiamento sia dovuto all’alimentazione più sana.  

Non credo nelle soluzioni a monobinario come la dieta del “cocomero” o “la cura del limone”.

Certamente il mio corpo sta ricevendo i segnali giusti e sta rispondendo mobilitando le sue migliori capacità. La mente ne giova e tutta la mia vita è cambiata in meglio.