Attualità e Stili di Vita

Informazioni ed elucubrazioni più o meno importanti sull'attualità, gli stili di vita, mode e tendenze del nostro tempo, in modo critico, polemico, distruttivo, costruttivo, interattivo...

Sicuramente la tecnologia è utile ma c'è una cosa che noi non riusciamo ad innovare ed è il nostro pensiero e soprattutto i nostri comportamenti con il passare degli anni i nostri pensieri e le nostre abitudini e comportamenti si fissano e rimangono immutati per il resto della nostra vita.

Letteralmente “Mei Kuei Lu Chiew” significa alcool allo sciroppo di rose. In effetti è quello che più somiglia ad una grappa aromatizzata all’estratto di rosa.

Quante volte l'avrete bevuta al ristorante cinese eppure non vi siete accorti di un gesto molto semplice che potete fare per portarvela a casa: chiedere alla casa o al titolare del ristorante di acquistarne una bottiglia.

Quante cose facciamo nella vita quotidiana che sembrano apparentemente innocue… ma in realtà quando vengono ripetute più e più volte consecutivamente, per più e più giorni possono distruggerci la vita in pochi anni.

Il Natale si avvicina e come ogni anno si pone il problema dei regali agli amici e ai parenti. Già perché se una volta poteva essere un piacere preparare i regali di natale oggi in un’epoca di consumismo esagitato le compere sono diventate uno stress più che altro. La paura del regalo duplicato o del regalo non veramente apprezzato sono il terrore di ogni Natale.

La fake news o le notizie roboanti finalizzate al clickbait (esca da clic) sono due grossi problemi per tutti coloro che cercano di fare informazioni sul web.

Motori di ricerca a social media da sempre cercano di proporre informazione di qualità. Ma chi si occupa ed comunicazione sempre più utilizza mezzi sempre più sofisticati per attrarre lettori sui propri siti web.

Neurofibromatosi o morbo di Recklinghausen oggi ancora considerata una malattia rara quando sappiamo che ha un’incidenza della NF di tipo 1 che si aggira intorno a 1 persona affetta ogni 3500-4000 persone. Continuiamo a chiamarla malattia “rara”...

Pagina 1 di 6